logo faenza giovani
Progetto "FAENZA GIOVANi"

header faenza
Roberto Brunelli. Dinamo Calcio Faenza 

 1) Sono alla Dinamo dal 72,e ho visto evissuto di tutto ,a livello di calcio, con particolare attenzione al calciogiovanile, senza una sana gestione del quale ,non c'è futuro per le società comela nostra, e temo, anche per chi è  più  grande e strutturata ; abbiamo circa 120bambini che giocano con i nostri colori, ma vado oltre il campanilismo che hafatto purtroppo spesso danni incredibili, soprattutto agli stessi ragazzini; ilcalcio oggi rischia di creare illusi, che poi diventano frustrati, e quando ungiovane porta indietro la borsa da gioco perché non ne ha più  voglia, vuol dire che noi adulti abbiamcommesso degli errori gravi: Fidelizzare il giovane alla propria Società fino ache è in età più consona per cambiare ,ar rivando a strutture più organizzatee preparate, è un dovere che abbiamo, facendo crescere la nostra qualità dilavoro tecnico. Ecco perché il Progetto proposto da Nicola Cavina è statoaccolto con entusiasmo. In questo modo il Faenza grazie al proprio stafftecnico di qualità fa crescere sotto l'aspetto organizzativo tutto il nostrosistema, lavorando sui nostri allenatori, giovani bravi che si devono formare, seguendocon stage ,partitelle e amichevoli i nostri bambini ,monitorandone la crescitastep by step, fino a portare i più meritevoli nelle proprie file, ma solo inetà da Giovanissimi, e in numero sempre equilibrato. aggiungo poi che questolavoro di base proiettato al futuro dei ragazzi deve coinvolgere dirigenti egenitori, senza i quali queste Società non possono svolgere nessuna attività;ma è  fondamentale che l'informazioneche passa sia corretta e supportata dai dati, onde evitare gelosie, conflittiinterni e timore di manipolazioni; ci vuole un dialogo aperto e di gruppo frale diverse Società ,sempre nel rispetto dei valori etici, non trascuriamo anchel'aspetto sociale che il calcio può avere. 

 2) Abbiamo già avuto positivi riscontri,  c'è grande motivazione soprattutto nei nostriallenatori. 

 3) Più che suggerimenti da dare ,direi che vasottolineato un aspetto non trascurabile, se questo progetto darà i fruttisperati oltre a migliorare il lavoro di base sui giovani ,oltre a creare poiuna linfa vitale anche per il Faenza prima squadra, si crea uno zoccolocollaborativo di numeri importanti; abbiamo bisogno di investimenti e distrutture, di campi e spogliatoi, in momenti in cui soldi non ce ne sono...Mase si crea un movimento concreto serio ed importante, anche l'impatto sulleIstituzioni sarà ben diverso, con un coinvolgimento di tutti a migliorare ilsistema, che lavora per il futuro dei nostri figli, al di là che sianodestinati o meno a diventare campioni.... Intanto cerchiamo di farne degliuomini...!!!
logo dinamo
Create a website