logo faenza giovani
Progetto "FAENZA GIOVANi"

header faenza
Roberto Manaresi Borgo Tuliero 

1) Noi come Borgo tuliero siamo una piccolarealtà calcistica di periferia, sottolinea Manaresi, con una settantina digiovani calciatori raggruppati in due squadre di Esordienti, e tre di Pulcini, nonabbiamo la forza organizzativa di gestire poi anche Giovanissimi ed Allievi; ovvioche il Progetto del Faenza Calcio, ben impostato da Cavina ci ha trovatoassolutamente in sintonia, creando per noi e per i nostri migliori elementi unaprospettiva che ci da stimoli e motivazioni a lavorare sempre di più e meglio;siamo una società che ha sempre visto l'attività come grande valore sociale, iragazzini si devono divertire innanzitutto, crescere assieme, e attraverso ilcalcio, come lo sport in generale, esprimere e acquisire quei valori che domanili aiuteranno in un mondo sempre più difficile; poi è  chiaro che anche noi siamo felici nel vederlicrescere fisicamente e tecnicamente ,e quando vediamo che qualcuno ha qualitàche può far in prospettiva regalare soddisfazioni ne siamo felici ,ma semprecon quell'equilibrio che troppo spesso manca, proiettati alla ricerca eccessivadel campioncino, del talento che va scoperto ad ogni costo ,prima deglialtri.... Il progetto di far crescere i giovani nel loro gruppo, nella lorosquadra e' fondamentale, non crea disagi e dispiacere perché è il gruppo chelavora per crescere, senza essere depauperato ogni anno spezzando coesioneaffetti e spirito di collaborazione reciproca; fondamentale per me è stato ilconcetto di far crescere i nostri allenatori, di migliorare l'informazione adirigenti e famiglie. Gli stage per i tecnici, le partite organizzate pervedere i ragazzi, danno la sensazione di un lavoro di base attento e curato cheda continuità a noi come Società, e ci migliora. Poi, il fatto che a fine announo o due ragazzi possano andare ai Giovanissimi del Faenza Calcio da' stimoliulteriori ai giocatori, che sono i primi, fra l'altro, a saper giudicare conserenità le qualità  tecniche di ognunodi loro, senza invidie e gelosie, spesso sentimenti degli adulti. E' unprogetto che migliora la parte tecnica, e che educa dirigenti e famiglie. 

2) I riscontri fin qui avuti sono solopositivi, sottolineo la grande professionalità dello staff tecnico coordinatoda Cavina. 

3) Un solo suggerimento mi sento di dare, cheè  di continuare a frequentare i campi diperiferia, dove c'è passione, voglia di fare e soprattutto di imparare..."
logo borgo tuliero
Create a website